La detrazione fiscale del 65% è stata prorogata per tutto il 2014. Ma è bene essere celeri e non aspettare tutto l’anno.

I bonus rinnovati sono di due tipi: per gli interventi di riqualificazione energetica e per la ristrutturazione semplice.

RISTRUTTURAZIONI.

Le spese per le ristrutturazioni sostenute nel 2014 continueranno ad essere agevolate con una detrazione Irpef del 50% e il tetto di spesa agevolabile resterà fermo a 96 mila euro.

Nel 2015 la detrazione fiscale scenderà al 40% ma il tetto di spesa continuerà ad essere 96 mila euro. A partire dal 2016, invece, il bonus tornerà all’aliquota ordinaria del 36% e il tetto di spesa scenderà a 48 mila euro.

ECOBONUS.

La norma proroga e rimodula l’Ecobonus, cioè le detrazioni fiscali del 65% per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici. Il bonus nel 2014 manterrà l’attuale aliquota del 65%, per poi decrescere al 50% nel 2015 e tornare al 36% nel 2016.

Nei condomini le spese sostenute fino al 30 giugno 2015 saranno detraibili al 65%, mentre quelle effettuate fino al 30 giugno 2016 usufruiranno del bonus al 50%.

Usufruisci dei benefici fiscali al più presto

RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO